Assemblea RF di febbraio: focus sul piano di stabilità

Assemblea RF di febbraio: focus sul piano di stabilità

Assemblee

Piano di stabilità, responsabilità politica, iniziative di sviluppo: questi sono i temi che sono stati esaminati e ampiamente discussi ieri sera durante l’Assemblea di Repubblica Futura. Argomenti complessi, sui quali l’Assemblea si è confrontata fino a tarda ora, con le indicazioni di trattare i diversi problemi in maniera finalmente concreta e trovare così le migliori soluzioni per il futuro del Paese. Molte delle attuali difficoltà sono il frutto di scelte e decisioni che la politica spesso ha preferito rimandare col risultato di aggravare il nostro presente.

E’ stato considerato fondamentale il percorso che porterà il Governo a presentare un progetto di piano di stabilità nazionale, realizzato sulla base di proposte sostenibili da tutto il sistema. L’Assemblea ha ribadito che il Piano di stabilità deve diventare il progetto politico più importante di questa legislatura.

Il piano verrà predisposto con grande attenzione verso quei cittadini, forze politiche e rappresentanze sociali che vogliano condividere in modo costruttivo il rilancio del Paese.

L’obiettivo primario sarà quello di realizzare la ripresa e lo sviluppo di San Marino, partendo da linee di indirizzo realistiche che dovranno essere sviluppate per iniziativa e sotto la responsabilità del governo.

Assicurare la stabilità del Bilancio dello Stato e completare il percorso di ristrutturazione del  sistema bancario saranno le priorità, insieme ai provvedimenti di rilancio del sistema economico in generale.

Vista la complessità degli argomenti, è stata condivisa l’intenzione del Governo di avvalersi della collaborazione di un advisor riconosciuto, per ottenere la necessaria credibilità e certificazione a livello internazionale. Repubblica Futura porrà la massima attenzione su questo lavoro che dovrà essere la base delle riforme che consentiranno a San Marino di diventare un paese più moderno e più europeo. Con questo percorso sarà definitivamente superato un vecchio modello economico non più sostenibile e che ha procurato le tante criticità che oggi sono venute alla luce.

Repubblica Futura si sta impegnando a fondo per dare un contributo fattivo, con massima apertura al confronto ma avendo ben chiaro che questo è il momento della responsabilità verso il Paese e non della demagogia e del mero scontro politico.

Nel prossimo periodo saranno organizzate nuove assemblee tematiche, sui temi di maggiore attualità politica, economica e sociale, per mantenere con aderenti e simpatizzanti, nonché con tutti i cittadini che siano interessati a partecipare, un colloquio continuo e un dialogo costante.

 

Ufficio Stampa
Repubblica Futura

Articolo precedente
Assemblea RF del 30 novembre
Articolo successivo
Riunita l’Assemblea di RF: sdegno per i fatti del 1° aprile