Luce e gas: tariffe che stupiscono

Luce e gas: tariffe che stupiscono

Apprendiamo con stupore la notizia di un nuovo aggiornamenti delle tariffe di fornitura Energia Elettrica e Gas Naturale trasmesso dall’AASS all’Autorità di Regolazione per i Servizi Pubblici e l’Energia con delibera del 9 settembre. In particolare per quanto riguarda il gas, quando fino al giorno prima il segretario Lonfernini dichiarava “siamo stati capaci di sottoscrivere un contratto di 6 anni con una tariffa di 43,75 euro a Megawatt/ora” specificando poi “però avrà valore se verrà garantita la fisicità del gas”. Queste dichiarazioni risultano incomprensibili e non supportate dai fatti: se la disponibilità di gas c’è (e non ci risultano, al momento, carenze di disponibilità in Italia) il prezzo dovrebbe essere costante, quindi perché dovrebbero aumentare le bollette?
Noi crediamo che la cittadinanza debba essere informata in maniera chiara su cosa ci aspetta sul fronte energetico e sapere se il tanto sbandierato prezzo bloccato del gas per 6 anni è reale oppure no.
Da mesi chiediamo di potere dibattere questi argomenti nelle opportune sedi istituzionali, e di avere dai Segretari riferimenti e notizie ufficiali. Da mesi non solo noi, ma tutto il paese, è senza alcuna risposta.
Menu